Sabato 17 Aprile, aggiornato alle 22:48

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Ingressi in Sardegna, nuova Ordinanza : Registrazioni on line e comunicare avvenuta vaccinazione, in alternativa tampone rapido all’arrivo

Ingressi in Sardegna, nuova Ordinanza : Registrazioni on line e comunicare avvenuta vaccinazione, in alternativa tampone rapido all’arrivo

Il Governatore della Sardegna Christian Solinas ha firmato due nuove  ordinanze la n.5 e 6 del 5 Marzo 2021, la prima  che regolamenta gli ingressi in Sardegna . Ecco in sintesi.

Disposizioni per chi vorrà fare ingresso nell’Isola dall’8 al 24 marzo:

  • Registrazione obbligatoria per tutti i soggetti che intendono imbarcarsi su linee aeree e marittime dirette in Sardegna attraverso il sito dello Regione o scaricando l’App “Sardegna Sicura”
  • Attraverso la piattaforma di cui sopra, i passeggeri in arrivo possono dare atto dell’avvenuta vaccinazione (si intende per avvenuta vaccinazione l’inoculazione di entrambe le dosi) e/o sottoposizione all’esame diagnostico molecolare del tampone rino-faringeo per covid-19 e/o sottoposizione all’esame del tampone antigenico, con esito negativo eseguito non oltre le 48 ore dalla partenza.
  • I soggetti che non siano stati vaccinati o che non si siano sottoposti al tampone prima dell’arrivo in Sardegna, dovranno alternativamente: a) recarsi presso le aree dedicate nei porti e aeroporti, al fine di sottoporsi al tampone rapido antigenico. In caso di tampone antigenico negativo, il soggetto può recarsi al domicilio, con la raccomandazione di mantenere i dispositivi di protezione individuale, evitare i contatti con terzi e sottoporsi nuovamente a tampone antigenico, presso sanitario di propria fiducia, al quinto giorno successivo a quello di sottoposizione al primo tampone. In caso di esito positivo, il soggetto dovrà seguire le ordinarie procedure previste dalla normativa vigente per i casi Covid-19 positivi; b) recarsi, entro 48 ore dall’ingresso nel territorio regionale, presso una struttura autorizzata (pubblica o privata accreditata) e sottoporsi al tampone molecolare, a proprie spese, con onere per la struttura stessa di darne comunicazione all’Azienda sanitaria territorialmente competente; c) porsi obbligatoriamente in isolamento fiduciario, dall’ingresso in Sardegna per i successivi dieci giorni, presso il proprio domicilio,
  • Per i soggetti che non siano già stati vaccinati o abbiano effettuato il test prima della partenza dovranno alternativamente: -Sottoporsi al tampone rapido antigienico presso le aree dedicate in porti e aeroporti;

Bene nelle intenzioni, ma noi abbiamo osservato quanto avvenuto nella scorsa estate, dove nello sbarco in porti e aereoporti i passeggeri erano liberi di spostarsi senza alcun controllo. Se le parole e i verbi  hanno un senso il “dovranno” sarebbe opportuno che diventasse senza dubbio alcuno “devono“, perchè i controlli devono essere una certezza, che deve accompagnare anche i viaggiatori, consci, che l’ingresso in Sardegna è subordinato a un controllo, fatto nell’interesse di tutti, villeggianti, turisti e residenti. Senza appello alcuno alle violazioni di privacy,  delle libertà e prerogative personali.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi