Lunedì 18 Gennaio, aggiornato alle 15:43

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Gianfranco Satta attacca la ASSL : A Sassari in Sanità affidamenti rapidi. La risposta? altro errore!

Gianfranco Satta attacca la ASSL : A Sassari in Sanità affidamenti rapidi. La risposta? altro errore!

A Sassari in Sanità affidamenti rapidi, al di fuori degli strumenti messi a disposizione dalla pubblica amministrazione –  la denuncia di Gianfranco Satta , Consigliere Regionale dei Progressisti.

“Affidamenti diretti, senza nessuna gara, per attrezzature pagate con risorse pubbliche a un prezzo decisamente superiore rispetto alle tariffe presenti sul mercato elettronico a cui ogni amministrazione pubblica dovrebbe fare riferimento: succede a Sassari, per la tendocopertura posizionata nel complesso sanitario di Rizzeddu e mai utilizzata per effettuare tamponi e neanche per ospitare i pazienti in attesa di triage.

La struttura, di 300 metri quadri, è posizionata a Rizzeddu dal primo dicembre e resterà lì, da contratto di noleggio, sino al 30 gennaio.

Non è mai stata utilizzata, ma non è l’unica cosa che balza agli occhi: la data di approvazione dell’affidamento delle forniture risulta infatti al 28 dicembre e anche i costi non sono in linea con i prezzi di mercato: basta una semplice verifica su Consip per vedere come il costo di acquisto di tendocoperture analoghe sia decisamente più basso, anche nell’ordine di diversi sottomultipli di prezzo, rispetto a quanto pagato nel caso in esame, peraltro riferito al solo noleggio per due mesi: cioè 81.557 euro iva inclusa.

L’utilizzo di risorse pubbliche, deve essere sempre orientato al buon andamento amministrativo e alla realizzazione dell’interesse pubblico. In questo caso, a differenza di altri procedimenti simili effettuati da altre Assl, non si è fatto ricorso al mercato elettronico e non viene fornita alcuna motivazione a questa deroga: ho presentato un’interrogazione, insieme a tutto il gruppo dei Progressisti per sapere se presidente della Regione e assessore alla Sanità siano a conoscenza di questa modalità o di altri procedimenti svolti nello stesso modo.

La risposta

“Non è stata effettuata nessuna spesa fuori controllo per l’allestimento della tendocopertura nel complesso sanitario di Rizzeddu». In questo modo la ASL Sassari interviene in merito all’interrogazione presentata in Consiglio Regionale, con primo firmatario l’Onorevole Gianfranco Satta. (LEGGI). L conclusione è una bordata al consigliere Regionale: “Si ricorda, inoltre, che la ASL di Sassari è sempre disponibile a fornire informazioni, anche direttamente, con richieste o accesso a propri atti anche in via preventiva ad articoli sulla stampa o interrogazioni consiliari”

Risposta che a breve giro arriva di nuovo da Gianfranco Satta, che afferma :” apprendiamo da una nota ufficiale della Direzione ASL Sassari che è stato commesso un errore materiale nell’atto (LEGGI).

In sostanza, il noleggio non costerebbe 81.557,00 euro Iva inclusa per due mesi, ma 38.850,00 euro Iva esclusa per tre mesi.

Insomma, non uno ma più errori: importo e durata. Puntualizza Gianfranco Satta che prosegue:

“Non si fa accenno al mancato utilizzo del mercato elettronico, alla mancanza di analisi di congruità, né al fatto che l’approvazione dell’affidamento sia avvenuto dopo l’avvio del nolo”.

Insomma a giudizio dell’Onorevole un pasticcio del quale attende risposte in aula, avendo presentato interrogazione

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi