Domenica 20 Settembre, aggiornato alle 17:52

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Promozione e utilizzo del pane fresco, presentazione domani a Cagliari, una iniziativa di Confartigianato

Promozione e utilizzo del pane fresco, presentazione domani a Cagliari, una iniziativa di Confartigianato

Pane fresco – Promozione e utilizzo del pane fresco: la collaborazione
tra panificatori e ristoratori in una iniziativa di Confartigianato
sud Sardegna – Presentazione domani a Cagliari.

Si parlerà di promozione al consumo del pane fresco e di
collaborazione tra panificatori e ristoratori, domani 5 agosto a
Cagliari, con inizio alle ore 18.00 presso il ristorante L’Ambasciata
in via Barcellona 44, nell’iniziativa promossa dall’Associazione dei
Panificatori di Confartigianato Sud Sardegna in collaborazione con
l’Agenzia Laore Sardegna.

L’incontro verrà aperto da Gianfranco Porta, Presidente
dell’Associazione Panificatori di Confartigianato Sud Sardegna, che
avrà il compito di presentare il progetto. “Abbiamo pensato di
proporre un sistema di collaborazione virtuoso con i ristoratori sardi
– anticipa Porta – per questo l’idea è quella di venire loro incontro
in questo momento di ripartenza, proponendo il pane fresco artigianale
a un prezzo fisso promozionale. Per questo è necessario promuovere
ulteriormente questo alimento e sensibilizzare in ogni modo il
consumatore a scegliere i ristoratori che investono sulla qualità del
pane”.

Per i panificatori, la Sardegna, dopo il lockdown, cerca di ripartire
puntando sulla collaborazione tra operatori e sulla valorizzazione dei
prodotti che raccontano il territorio e creano filiere di valore. Una
di queste filiere, forse quella più simbolica, è quella del pane,
alimento che mette in collegamento la terra con la tavola. Creando una
filiera che, partendo dagli agricoltori arriva sino alla tavola del
consumatore finale. Al centro di questa filiera ci sono i
panificatori, capaci con il loro lavoro artigiano di trasformare il
grano nella sua più alta espressione, il pane fresco.

“Dobbiamo immaginare la filiera – continua il Presidente dei
Panificatori di Confartigianato Sud Sardegna – come un cerchio, non
come una linea retta, perché solo con una filiera circolare riusciremo
a creare valore nel territorio, valorizzando il lavoro di chi produce,
trasforma e serve i piatti e il palato di chi li consuma”.

L’iniziativa, realizzata con la collaborazione di Alessandra GuIgòn,
che si occuperà della la carta del pane, e di Sandro Usai, già
impegnatosi nella promozione del marchio regionale Pane Fresco,
porterà, nei prossimi mesi, a uno sviluppo concreto su tutto il
territorio regionale creando una vera a propria piattaforma di
matching tra panificatori e ristoratori, con un accordo di
collaborazione che verrà siglato dai rappresentanti delle diverse
categorie.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi