Lunedì 3 Agosto, aggiornato alle 15:37

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Audio – Antonello Peru mette in guardia Alghero, l’Ospedale Marino all’Università? Discutetene, la riforma prevede un Presidio Ospedaliero autonomo”

Audio –  Antonello Peru mette in guardia Alghero, l’Ospedale Marino all’Università? Discutetene, la riforma prevede un Presidio Ospedaliero autonomo”

“Non un semplice emendamento, è giusto che Alghero discuta, si interroghi – ha affermato Antonello Peru, il Consigliere Regionale presente in sala al Quarter. Il suo discorso di oltre 15 minuti, a risentirlo spiega molto, anche  di più, rispetto a quanto in sala si potuto apprezzare. E’ un discorso fatto di dubbi, interrogativi.

“Mancano pochi giorni perchè la riforma sanitaria possa essere discussa, ha fermato Antonello Peru nel prendere la parola nella sala del Quarter dove era in corso un Consiglio Comunale Straordinario aperto, per parlare appunto della sanità algherese e nello specifico del transito dell’ospedale marino Di Alghero, verso l’azienda ospedaliera universitaria di Sassari.
“Giovedì ( 30 Luglio ndr) è stata approvata dalla Commissione competente e ridisegnerà sotto l’aspetto strutturale un organo mastodontico che è l Ats . Saranno identificati otto ambiti, otto Asl per dare più autonomia gestionale, per quanto riguarda il personale il patrimonio, i presidi, compresa Alghero. La riforma prevede due presidi Ospedalieri distinti, Alghero e Ozieri all’interno di una Asl territoriale. Questa è la prima novità” – ha affermato Antonello Peru.

Nessuno è contrario, ma si sta oggi discutendo se tutta la struttura del Marino con le sue discipline possano essere trasferite dentro un Hub di secondo livello che AOU di Sassari. Questa è la grande riflessione da fare ed è giusto richiamare Alghero con i suoi cittadini e operatori, affinchè  si esprima, non con un semplice emendamento, che sappiamo tutti parte dal Presidente del consiglio Michele Pais. Una proposta perché Alghero possa diventare eccellenza.

Noi – ha continuato Peru – vogliamo che il territorio garantisca tre fasi, la prevenzione cura e riabilitazione nella organizzazione della politica sanitaria. Noi vogliamo che questo sia fatto.

Se l’Ospedale Marino si trasferisse dentro l’AOU, Alghero nella pancia dell’AOU dovrebbe essere una eccellenza, e potremmo esserre d’accordo, perché il nostro obiettivo è l’assistenza. Ma oggi non possiamo dire che è una proposta ottimale, non lo posso dire- ha affermato l’Onorevole Antonello Peru. Agli Universitari chiedo ( si rivolge a Carlo Doria): domani l’Università continuerà a trasferire risorse a un territorio che non è inglobato in un territorio  della città di Sassari? L’Università impinguerà e accompagnerà l’Ospedale Marino all’interno delle sue eccellenze? non lo sappiamo!

Antonello Peru parla della politica sanitaria delle Università, delle strade diverse dagli operatori Ospedalieri, e afferma : “ l’Ospedale Marino dentro l’Aou è eccellenza, e se fosse dentro l’Asl? Domani Alghero diventerà ASL, con un Presidio Ospedaliero autonomo”.

Ecco la domanda che Antonello Peru lancia al consiglio comunale Algherese, alla città, ai suoi operatori sanitari, ai sindacati. Il discorso del Componente la Commissione Sanità merita attenzione  e soprattutto è foriero di un percorso in quel di Cagliari, non fatto di rose e fiori. Se la proposta di Michele Pais trova in Antonello Peru un uomo capace di sollevare tanti dubbi, e rilanciarli alla citta, come è indirizzato  il resto della politica a livello Regionale, per un progetto oggi fatto di sola forma?


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi