Juniores serie D-   La Torres vince 3-2 sul campo del Latte Dolce 

Un gran secondo tempo dei ragazzi di mister Gianni Piras regala il successo per 3-2 sul campo del Latte Dolce nella prima gara delle fasi finali del torneo Juniores di serie D.

I rossoblù puntano a ripetersi nella competizione che li ha visti protagonisti negli ultimi tre anni, con due titoli e tre finali conquistate.

La partita disputatasi mercoledì sul sintetico di via Cilea ha offerto un bellissimo spettacolo al pubblico presente, con un primo tempo equilibrato terminato 1-1.

Ad aprire le marcature per la Torres è Samuele Pinna, che con uno splendido tiro a girare dal vertice sinistro dell’area manda il pallone a insaccarsi sotto l’incrocio.

Al 7′ pareggia i conti la formazione di casa su rigore trasformato da Alessio Pinna.

Non mancano le occasioni per i rossoblù per segnare: al 25’ Fadda colpisce la traversa e nel finale di tempo Dettori manda alto a porta spalancata sulla ribattuta del portiere impegnato dalla punizione di Pinna.

Padroni di casa pericolosi nelle ripartenze e vicini alla marcatura con un diagonale preciso su cui è bravo alla deviazione l’estremo difensore rossoblù.

Gara apertissima e divertente. Nella ripresa ancora un rigore di Usai per il Latte Dolce (ribattuto al primo tentativo ma fatto ripetere dal direttore di gara) fa cambiare il risultato sul 2-1 per i biancocelesti al 13’.

La Torres aumenta il ritmo e prende in mano la gara. Al 31’ Dettori insacca il gol del 2-2 da pochi passi al termine di una bella azione corale.

Torres che appare sempre più pimpante e che va a caccia del gol partita con più continuità.

La pressione aumenta e il gol del definitivo 3-2 arriva a pochi minuti dal triplice fischio con un siluro dal limite di Claudio Fadda che trafigge il portiere di casa.

La seconda sfida del triangolare per i rossoblù si giocherà in casa il prossimo 26 febbraio, alle ore 15:30.

Il 19 si affronteranno invece Arzachena e Latte Dolce. La formazione vincente in questa fase se la vedrà con la vincente del girone A che comprende Budoni, Muravera e Lanusei.