Martedì 2 Giugno, aggiornato alle 13:17

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Gavino Manca (PD) annuncia:”Abbiamo ottenuto il Commissario Straordinario per le strade in Sardegna, ora pensiamo alle opere non alle poltrone”

Gavino Manca (PD) annuncia:”Abbiamo ottenuto il Commissario Straordinario per le strade in Sardegna, ora pensiamo alle opere non alle poltrone”

La proposta, Gavino Manca l’aveva presentato a Roma in Parlamento,  e l’aveva anticipata a noi, in occasione dell’assemblea pubblica, nella sede del PD di Alghero, il 27 Gennaio . Aveva in mente  un commissario straordinario per velocizzare la realizzazione delle grandi opere stradali in Sardegna. “Con un emendamento all’articolo 16 del decreto legge Mille Proroghe – ci disse – abbiamo proposto questa soluzione per dare un’accelerata agli interventi in cui Anas ha il ruolo di soggetto attuatore. Tra le opere che ricadrebbero sotto la gestione del Commissario ci sarebbero quindi la Sassari-Olbia, il completamento della 291 Sassari-Alghero, la 125 “Orientale Sarda”, la nuova 125/133 bis, la circonvallazione di Olbia, la 127 “Settentrionale Sarda”, la 195 “Sulcitana” Cagliari-Pula, la 130 e la 554

Oggi con molta soddisfaione ci comunica che “Abbiamo ottenuto il Commissario straordinario per le strade in Sardegna: ora pensiamo alle opere e non alle poltrone”.

“Oggi, – afferma Gavino Manca –  nell’ambito del decreto Milleproroghe, è stato approvato un emendamento che ho presentato insieme ai colleghi Romina Mura e Andrea Frailis (PD) e Paola Deiana (M5S). Ringraziamo la maggioranza per la sensibilità dimostrata verso questo tema ma lanciamo un appello anche in risposta alle prime dichiarazioni rilasciate dall’assessore regionale Roberto Frongia: questa soluzione è stata adottata non per creare una nuova poltrona ma per accelerare la realizzazione delle grandi opere stradali nell’isola. Ora dobbiamo pensare solo a questo e non a chi gestirà la pratica.

Entro giugno sarà nominato un «Commissario incaricato di sovraintendere alla programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione degli interventi sulla rete viaria della regione Sardegna individuando tra gli interventi infrastrutturali ritenuti prioritari, le opere di infrastrutturazione viaria della Regione Sardegna per le quali ANAS Spa ha il ruolo dì soggetto attuatore». Siamo arrivati a questo risultato grazie alla disponibilità da parte del Governo di estendere anche alla Sardegna la facoltà prevista per la Sicilia di nominare un Commissario straordinario che si sostituisce in tutte quelle opere per le quali Anas ha il ruolo di soggetto attuatore.

L’obiettivo è quello di fronteggiare la situazione di grave lentezza delle opere di infrastrutturazione viaria in Sardegna e la situazione di stallo che interessa tante opere finanziate. Tra le opere che ricadrebbero sotto la gestione del Commissario ci sarebbero quindi la Sassari-Olbia, il completamento della 291 Sassari-Alghero, la 125 “Orientale Sarda”, la nuova 125/133 bis, la circonvallazione di Olbia, la 127 “Settentrionale Sarda”, la 195 “Sulcitana” Cagliari-Pula, la 130 e la 554. Si tratta di opere che insistono sulla viabilità principale coinvolgendo gli assi portanti degli spostamenti interni e condizionando i collegamenti con le porte di accesso all’Isola (aeroporti e porti).


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi