Parcheggi in Piazza dei Mercati, solo percorsi obbligati, Mimmo Pirisi:”Perseguiamo ogni strada”

È preoccupante la situazione dei parcheggi interrati in Piazza dei Mercati che in questi giorni sono all’attenzione della commissione competente. I problemi sono molteplici e riguardano la guardiania, la pulizia, l’approvvigionamento idrico e la sicurezza. Quello che appare evidente a tutti è che la causa di tanta criticità sta nel fatto che ci sono stati errori nella costruzione del manufatto. E sui risvolti e scenari he si sono aperti interviene Mimmo Pirisi, presente oggi in commissione: le criticità sono state evidenziati in una relazione della Spresal, organismo che controlla i luoghi e la sicurezza sui posti di lavoro, che, di fatto fa le pulci a questi luoghi, dove in sostanza si può fare tutto, ma va messo a norma, tenendo conto che è una struttura che non si può, strutturalmente, modificare. Quindi – prosegue Mimmo Pirisi- la guardiania fisica è impossibile da predisporre, perché non ci sono le altezze minime per lavorare in quelle aree, ma va sostituita da un circuito di telecamere, con lo spostamento delle casse per i tichet all’esterno e la pulizia dei luoghi circostanti.
Quindi con i dovuti accorgimenti, sopratutto nell’ambito della sicurezza, si può intervenire, ma, ed è questo il problema, comporta un impegno finanziario importante, ma, conclude Mimmo Pirisi, se non si vuole rischiare di chiudere tutto e sprecare soldi pubblici la strada va comunque seguita. ”
Quasi un percorso obbligato, ma urge intervenire, quello spazio nel cuore di Alghero si deve recuperare.