VIDEO – Ieri i festeggiamenti della “Diada Nacional de Catalunya” tra poesia e canto

L’Ofici de l’Alguer de la Generalitat de Catalunya ha commemorato ieri a Villa Mosca la festa nazionale della Catalogna con una serata all’insegna di poesia catalana accompagnata del canto flamenco.

Intorno alla 20,00 alla  presenza del Sindaco di Alghero Mario Conoci, dell’assessore Marco di Gangi, del Presidente del Consiglio regionale Michele Pais, del Comandante della Guardia di Finanza Angelo Marino Catalano, un folto pubblico ha seguito la serata, dapprima con i saluti del padrone di casa, Gustau Navarro Barba.

Gustau Navarro in apertura di serata ha ringraziato i convenuti, in particolare il sindaco e il Presidente e ha ricordato che l’11 settembre è una data nefasta per la storia dell’umanità. E ricorda cosa successe nel 1714 quando le truppe borboniche entrarono a Barcellona, con  Filippo V di Spagna comandate dal duca di Berwick durante la guerra di successione, avvenuta l’11 settembre 1714 dopo 14 mesi d’assedio. Da allora le  libertà dei catalani furono condizionate e limitate. Da allora è cominciato il percorso dei catalani, sino ai giorni nostri, alla ricerca della libertà perduta, alla richiesta di autodeterminazione. E ad Alghero Citta Catalana di Sardegna i sentimenti di  vicinanza e di amore verso i germans d’oltre mare sono molto sentiti.

E Mario Conoci ha portato i saluti della città, per commemorare la festa dei catalani, la Diada, perché il rapporto fra Alghero e la Catalogna è indissolubile- ha affermato. E ha sottolineato le relazioni culturali, economiche e turistiche che ci legano. Ci sentiamo vicini al popolo catalano, come Algheresi e come sardi autonomisti, e come Sindaco – mi sia consentito ha affermato Mario Conoci – e in quanto membro del partito Sardo d’Azione mi sento ancora più vicino alla Nazione e ai fratelli Catalani, Visca Catalunya ha concluso.

Lo stesso Presidente del Consiglio regionale Michele Pais, ha affermato: porto i saluti del consiglio regionale, in questa celebrazione, a cui partecipo per la prima volta da Presidente del Consiglio regionale, orgoglioso di rappresentare Alghero alla massima assemblea regionale. E i ringraziamenti a Gustau Navarro Barba per aver regalato a tutti una intensa giornata i catalanità e musica. Io e il Consiglio Regionale siamo vicini al popolo Catalano in questo memento di difficoltà – ha chiuso il Presidente Pais.