seconda convocazione consiglio comunale di alghero

Quattro liste di opposizione denunciano: “a rischio i fondi della 4 corsie ma il Sindaco preso da delirio di onnipotenza nega il consiglio Comunale aperto”

Per Alghero, Pd, Sinistra in Comune e Futuro in Comune denunciano il rischio che i fondi per i lotti 1 e 4 della Sassari-Alghero siano a rischio,  ma da parte della maggioranza in carica c’è silenzio e parlano di “Sindaco preso da delirio di onnipotenza” 

 

A rischio i fondi per i lotti 1 e 4 della Sassari – Alghero. Mentre la deputata algherese, Paola Deiana, lancia l’allarme, confermando i nostri timori, il Sindaco e la maggioranza negano la seduta di consiglio comunale aperto ai rappresentanti istituzionali e alle forze sociali e sindacali. È un fatto gravissimo. Non può il senso di onnipotenza del Sindaco negare i diritti di una comunità che vuole riunirsi e coinvolgere le altre istituzioni del territorio, i sindacati e le organizzazioni sociali.

Il rischio è serissimo: la conferenza di servizi ancora da indire, il successivo passaggio al CIPE, la progettazione esecutiva dell’ANAS richiedono tempi che non permettono la messa in sicurezza dei fondi per il 2020, posto che è ormai impossibile bandire la gara d’appalto entro la fine dell’anno. Il Sindaco Conoci e la sua maggioranza escano dalle posizioni di retroguardia, ascoltino almeno l’assessore dei lavori pubblici regionale Roberto Frongia con il suo referente locale dei riformatori.

Può un Sindaco responsabile negare un consiglio comunale aperto alle altre istituzioni e organizzazioni? Può negare il diritto di una comunità ad esprimersi collegialmente? Certamente, noi, non staremo fermi a veder svanire le risorse, 125 milioni di euro, faticosamente conquistate con i governi centrale e regionale a guida centrosinistra”, chiude la nota