Francesco Silanos : ” a Santa Maria la Palma chiude la Comunità per il recupero delle tossicodipendenze, 30 lavoratori a rischio”

Nel silenzio più assoluto e dietro l’indifferenza totale, il 25 giugno chiuderà i
battenti la Comunità di Recupero per tossicodipendenti di Santa Maria la
Palma, una struttura di riferimento che per anni ha svolto un servizio
indispensabile, e talvolta vitale per molti giovani della nostra città e non solo”.

Attacca così il Candidato alla carica di Consigliere Comunale dell’Udc Francesco Silanos, che non ha esitato a denunciare la situzione paradossale che sta vivendo la Comunità che ad Alghero, neanche tanto tempo fa era un esempio da seguire.

E prosegue Francesco Silanos – “Alla luce dei tragici episodi accaduti ad Alghero in questi ultimi mesi si era parlato tanto di tutela dei giovani sopratutto in età adolescenziale, ma questo evidentemente non è bastato a tutelare una struttura di così fondamentale
importanza per il nostro territorio, fiore all’occhiello per molti anni, e che era
riuscita nel suo lavoro di persuasione e formazione di diversi giovani ormai
totalmente reinseriti nella società, grazie anche sopratutto ai circa 30
lavoratori professionisti che purtroppo dal 25 giugno rimarranno senza lavoro.
Ed ecco l’appello: “Urge un interessamento urgente da parte della politica, sia locale che
regionale, affinché si pongano in essere gli strumenti per la salvaguardia dei 30 posti di lavoro ma sopratutto di una struttura fondamentale per il nostro territorio”.