L’Assessore alla Sanità Mario Nieddu in visita al Distretto di Alghero, sull’ATS tuona ancora: “un mostro da abbattere quanto prima”

L’Assessore alla Sanità della Regione Sardegna, stamattina (martedi) era ad Alghero, nella sede del Distretto Sanitario in Via degli Orti. Insieme a Mario Nieddu, il candidato a Sindaco Mario Conoci, il Presidente del Consiglio Michele Pais e il capogruppo in Consiglio Regionale delle Lega Dario Giagoni.

Alghero in questi giorni è molto frequentata, siano al rush finale delle elezioni per il rinnovo del consiglio Comunale, quindi tutti i pezzi da novanta della politica sono sul territorio.

L’Assessore alla Sanità percorre in lungo e largo la Sardegna, vuol vedere e capire dove si annidano le crticità. Il 20 Maggio ha fatto vista ai Presidi Ospedalieri del Marino e del Civile in Via Don Minzoni, oggi nella sede del Distretto il “cuore pulsante” della Sanità sul territorio.  Puntata al Servizio delle Dipendenze sistemato in un contesto non idoneo. Ha chiesto agli specialisti e agli operatori le criticità, accompagnato dalla Dr.ssa Serenella Zedda Direttore della struttura che della Sanità conosce tutto, comprese le aree grigie, considerato che è stata Direttore Sanitario dell’Asl di Sassari, ed ha spiegato e accompagnato l’Assessore sui quattro piani  della struttura, tenuta bene gestita al meglio con  gli operatori attualmente in dotazione. Criticità acuite con l’andata in pensione di specialisti e conseguente contrazione delle ore a disposizione dell’utenza.

Nel mirino l’agenda delle prenotazioni, le famose liste d’attesa che non si riesce ad abbattere, e ancora capire le criticità nella medicina specialistica, quella che riguarda le deospedalizzazioni, quindi l’Assistenza Domiciliare, con  i progetti tornare a casa.

Una visita programmata che regala all’Assessore una fotografia in chiaro scuro, e alla fine le sue affermazioni  sono dichiarazione di guerra all’attuale ATS: “un mostro da abbattere quanto prima”-  “per ridisegnare la nuova sanità sarda che prevede l’istituzione di almeno quatto Asl”

Di seguito delle brevi dichiarazioni del Presidente Michele Pais, del candidato a Sindaco Mario Conoci e infine le parole dell’Assessore alla Sanità Nieddu