Riaperto lo sportello di Conciliazione del rumore: “non castigamatti ma conciliare riposo e divertimento”

Nell’Info Point della Casa del Cafè ad Alghero, da ieri è a disposizione di chi lo vorrà, lo Sportello di Conciliazione del Rumore. Non uno strumento “castigamatti”, ma lo strumento per essere di supporto a chi si sente danneggiato dalle emissioni di rumore che mal si concilia con la vocazione di una città votata al turismo e all’operatività lavorativa.

L’Assessora alle Attività Produttive Ornella Piras ha puntualizzato la reale portata dello sportello: conciliare le esigenze dei cittadini residenti, turisti, e le attività produttive che devono comprendere che tutto va programmato, e soprattutto chi si dota di strumenti, di accorgimenti tecnologici, per la gestione dell’inquinamento acustico, ne trae grande giovamento. Ci sono alberghi, B&B, ristoranti, che si  lamentano di inquinamenti acustici davvero spropositati, e lo sportello ha solo e unicamento lo scopo di fornire uno strumento di conciliazione quando i “rumori” danneggiano solo una parte. E si è più volte ribadito, non è uno strumento per castigare, quanto uno strumento per conciliare.

Interventi di Carmelo Spada, Assessore Ornella Piras e Paola Correddu –  VIDEO