Polizia Locale in Viale Burruni con la TruCam, si rileva la velocità e chi guida con il telefonino all’orecchio

E’ in questo momento in fase operativa l’attività di prevenzione della sicurezza sulle strade urbane da parte del Comando di Polizia Locale di Alghero, impegnato con una presenza meticolosa nelle zone nevralgiche del territorio  con rilevamento della velocità.

Il servizio è svolto con l’apparecchiatura Trucam in grado di rilevare non solo l’eccesso di velocità ma anche altre infrazioni.

In  Viale Burruni una pattuglia del corpo della Polizia Locale sta effettuando le rilevazioni, e a vederli all’opera c’è tanto lavoro. L’arteria alla periferia a nord di Alghero sulla strada che fiancheggia la Laguna del Calich, verso Fertilia, prevede un limite di velocità di 50 Km/h.

Inutile dire che veramente pochi lo osservano, ma è altrettanto vero che la Polizia locale non sta sanzionando chi tale limite infrange in un ranch di tollerabile buon senso, si cerca di far capire agli automobilisti che quell’arteria stradale non si deve percorrere  a velocità sostenuta, perché si tratta pur sempre di una strada urbana.

Sul posto la Polizia Locale  si sta lavorando con un tele laser, si tratta di un telelaser TruCam.

TruCam è l’ultima evoluzione del “classico” misuratore di velocità ed è in grado di effettuare registrazioni e fotografie ad alta definizione. Una diavoleria tecnologica che non ha solo il ruolo di verificare l’effettiva velocità in avvicinamento di un’automobile o un qualsiasi altro veicolo, ma è anche in grado di scovare gli automobilisti al telefono o senza cinture. TruCam funziona in caso di scarsa visibilità (con pioggia sostenuta o nebbia) e addirittura di notte. Un dotazionetecnologica per la Polizia Locale all’avanguardia