Mimmo Pirisi: il Ponte Serra non può essere usato a scopi elettoralistici

Stamane e’ stato chiuso provvisoriamente il transito su Ponte Serra per consentire all’ufficio tecnico di effettuare le dovute verifiche annuali sulla staticità del ponte in attesa di un adeguato finanziamento regionale per una ristrutturazione complessiva.

La cifra _ afferma Mimmo Pirisi – già prevista nelle opere triennali non ha trovato ancora copertura, si tratta di qualche centinaio di migliaia di euro. Si tenga conto che stiamo parlando di una struttura sotto vincolo e nei prossimi giorni una ditta già autorizzata effettuerà le prove statiche . La sicurezza di chi percorre quel ponte arriva prima di tutto ( esempi in negativo ne abbiamo a decine ) con un po di pazienza si risolverà anche questa situazione – chiude Mimmo Pirisi capogruppo del Pd in Consiglio comunale.

Pirisi abita a circa 30 metri dal ponte, e in queste ore, tanti cittadini lo stanno tempestando di telefonate e di visite a domicilio. Segue personalmente l’evoluzione della vicenda, che poco si presta a sensazionalismo e a denunce pubbliche che hanno il sapore elettoralistico. Il problema “ponte Serra” riguarda la collettività e l’amministrazione deve percorrere la strada della soluzione di una criticità che non ha colore politico.