Bollino “Leone d’Oro dei Mastri Oleari” all’olio Lasa Tanas dell’Antica Compagnia Olearia Sarda di Alghero

L’olio extravergine di olive Las Tanas può fregiarsi da qualche giorno del bollino “Leone d’Oro dei Mastri Oleari”, un ambitissimo riconoscimento che annovera la produzione dell’Antica Compagnia Olearia Sarda fra le migliori del mondo.

Un panel professionale, riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole, con assaggiatori iscritti all’albo nazionale, ha esaminato centinaia di campioni provenienti da tutto il mondo, ed ha diplomato uno degli oli fruttati più importanti di Alghero.

Il Premio “Leone d’Oro dei Mastri Oleari”, il primo e più prestigioso concorso internazionale del settore, nato 28 anni fa, ha lo scopo di evidenziare la produzione di oli extra vergine di oliva di altissima qualità salutistica e organolettica di ogni provenienza; al concorso sono ammessi solo gli oli che rispettano i parametri Coi, il Consiglio oleicolo internazionale.

“Siamo molto contenti, è un altro sigillo d’onore per uno dei nostri oli, e la conferma che produrre un extravergine di qualità come Las Tanas, con olive provenienti da piante che hanno almeno duecento anni di vita, porta nel mondo non solo il nome della nostra azienda ma di tutto il territorio di Alghero” afferma Antonio Gavino Fois, proprietario dell’Antica Compagnia Olearia Sarda, l’oleificio di Alghero che da tre generazione produce olio extravergine d’oliva. L’azienda gestisce 188 ettari di oliveti tradizionali nel territorio di Alghero, 18 di proprietà e 170 in affitto, oltre 25.000 piante di olivi secolari, per il 95% della cultivar “Bosana” o “Palma di  Alghero”: numeri che la classificano fra le maggiori aziende olearie della Sardegna.