Basket, Gabetti troppo forte per NPA, LAB ko2

Grande prova dei ragazzi di Cabras che vincono la stracittadina 60-45. Doppia sconfitta per la LAB.

Pur ancora priva di Fois, la Gabetti vince 60-45 la stracittadina con la Nuova Pallacanestro Alghero e fa suo
anche il derby di ritorno del campionato Open UISP di Pallacanestro, giocato lo scorso 21 marzo. La squadra capitanata da Valdo Di Nolfo, è rimasta avanti per tutto l’incontro, spegnendo sul nascere ogni tentativo di rimonta dei cugini. Ottima la gestione delle rotazioni di coach Cabras, che ha ribattuto al meglio ad ogni mossa tattica della NPA, predicando calma anche quando gli avversari hanno tentato di portare l’incontro
sul piano fisico.
Per la quarta partita di fila, è Matteo D’Apello il top scorer dei rossi. 19 punti per il numero 93, che non solo è stato autore probabilmente della sua migliore prova in maglia Gabetti, ma è anche stato capace di sacrificarsi per i propri compagni. In doppia cifra anche Zanza con 11 punti. Buone prove infine per De Rosa e Moretti autori di 7 punti a testa.
Con questa vittoria, la Gabetti A consolida il terzo posto in classifica nel girone B. Resta da capire quale sarà l’avversaria dei rossi di patron Salteri per i Play-Off, vista l’equilibrata situazione del Girone A, concentramento di cui fa parte la LAB di coach Giglio.
E proprio la più giovane delle due formazioni targate Gabetti ha aperto e chiuso la settimana cestistica algherese. Purtroppo ancora una volta con due sconfitte. La prima, lunedì 18, contro la CMB Addominals a Porto Torres. Una sconfitta inaspettata, che brucia, contro una squadra ampiamente alla portata dei giovani rossi. 45-41 per i blu di Porto Torres il risultato finale.
Ieri, venerdì 22 marzo, la seconda partita della squadra capitanata da Matteo Musu. Al centro Polisportivo Romangia, la Lab è stata sconfitta dal Sennori per 55-39, fornendo probabilmente quella che è stata la miglior prova di tutto il campionato. I ragazzi di Giglio infatti hanno mostrato una buona circolazione di palla e maggior precisione sotto canestro, anche dalla lunetta, tanto da arrivare all’intervallo lungo sul 21 pari, senza mai essere stati sotto per più di una lunghezza. Negli ultimi due quarti la stanchezza si è fatta
sentire e i verdi padroni di casa son riusciti a mettere in cascina i due punti.
Sono ora tre le partite che mancano alla Lab per concludere il proprio cammino. Dopodiché sarà la volta dei Play Out, che potrebbero anche riservare un “derby” contro NPA o Olmedo.