Cdx sardista al capezzale della piscina: “sarà l’ennesima incompiuta di Mario Bruno”

Lo scontro oggi fra Sindaco Mario Bruno e la sua amministrazione e il Centro destra Sardista ha avuto come campo di battaglia la piscina comunale che si sta realizzando a Maria Pia.

Il centro destra algherese, oggi ha schierato i suoi uomini più rappresentativi  per attaccare quella che definiscono “l’ennesima incompiuta di Mario Bruno”.

Forza Italia, con Nunzio Camerada, Il Psd’Az con Mario Conoci, l’Udc con Franco Simula, Sardegna 20Venti con Elena Fonnesu, Fortza Paris con Massimiliano Lepri, e Fratelli d’Italia con Ennio Ballarini, hanno espresso tutte le loro perplessità su un’opera che, allo stato attuale è stato detto – non da l’impressione che possa essere portata a completamento nel volgere di un paio di mesi. Rimarrà una incompiuta, tutta colpa di chi ha trascurato di seguire i lavori e sul banco degli imputati è stato fatto salire chi ha deciso di smantellare certi uffici Comunali, facendo ruotare se non smantellando uffici molto importanti. Un eccesso di ribasso dell’appalto, accettato dall’amministrazione, è stato detto, ora potrebbe far nascere un contenzioso di difficile soluzione.