VIDEO – Manita dell’Audax Algherese al Minerva, troppo divario tecnico in campo

L’Audax Algherese ha ospitato sul campo di Santa Maria La Palma il Minerva di Villanova monteleone.

Partita  sulla carta facile per i ragazzi algheresi, per questo  il mister della Audax manda in campo una formazione rimaneggiata. E come tutte le partite sicure di vincere ad andare in vantaggio è la squadra di Villanova con un gol di grande fattezza  di Giuseppe Livesu, al quarto minuto del primo tempo: un gran un tiro da fuori area che si insacca al sette della porta algherese.audax2.jpg

L’Audax a questo punto incomincia a fare le cose sul serio, perchè lo speento mette a correre la truppa di Geppo Serra,  arriva così al pareggio con un azione rocambolesca conclusa da Antonio Catogno in rete.audax.jpg

Al 17° va in vantaggio con una rete di Sotgiu dopo un batti e ribatti  in area con i difensori avversari, poi ancora al 24° va in rete Andrea Martinez,  con un tiro che si insacca sul vertice basso. Il primo tempo scorre veloce e al 35° va in rete anche Casiddu dopo un errore della Difesa Minervina. La partia si consegna all’archivio ma c’è da giocare il secondo tempo.
E in avvio di seconda frazione, qquando coreva l’8° minuto di gioco,  l’Audax porta i gol a 5 con una calcio di punizione da 40 metri, dove Antonio Catogno insacca al 7 della porta difesa dall’incolpevole portiere avversario, una rete di rara bellezza.

A questo punto i due allenatori Peppino Rassu (ex Audax e Alghero) per il Minerva e Geppo Serra per Audax Algherese fanno tutti i cambi a loro disposizione per dare occasione a tutti di giocare.  Il risultato rimane invariato fino al triplice fischio dell’ottimo arbitro Laura Poddighe. l’Audax comincia la sua rincorsa ai piani alti della classifica. Si gioca una partita alla volta, ma c’è in serbo di sisputare un gran girone di ritorno, le premesse ci sono tutte.