Posidonia, sulla spiaggia di Cuguttu il camion ha lavorato quasi sotto scorta: situazione surreale

Situazione surreale in Regione Cuguttu, litorale e spiaggia di Alghero. Stamattina il camion della Ditta Angius, ha ripreso a posizionare la Posidonia spiaggiata che era stoccata nel terreno contiguo a quello del Palazzo dei Congressi.

Molti curiosi in loco e dirette Facebook, e si è tentato di fermare il procedere del mezzo. Sono arrivati gli uomini della Polizia Municipale che hanno avvisato che la Ditta doveva procedere nel suo lavoro.

img_1482

La diretta Fcb è stata realizzata anche da Giovanni Monti, l’imprenditore balneare che ormai da giorni cavalca il malcontento, “non posso farmi arrestare” ha più volte sottolineato, alludendo al fatto che forse era il caso di frapporsi al mezzo meccanico che arrivava sin sulla linea della spiaggia e scaricava la Posidonia, prelevata dal sito “temporaneo”.  Temporaneo perché è indubbio che il Comune non può far nascere un’altra stazione, e in osservanza della attuale norma scritta, sulla gestione della Posidonia spiaggiata, la ricolloca proprio da dove era stata prelevata poco prima dell’estate scorsa.

Una situazione incredibile, che rasenta il grottesco. Con una contrapposizione fra chi non la vuole senza se e senza ma e chi deve per legge ottemperare. E a ben vedere il crono programma della politica, la via d’uscita non è neanche facilmente percorribile.

E il livello della contrapposizione mai sino ad oggi aveva raggiunto tale livello. Ma dove si arriverà?