VIDEO- Audax Algherese C5, molto di più che semplice calcetto, c’è un bel progetto

Si è presentata alla stampa, all’amministrazione comunale e ai tifosi l’Audax Algherese C5. Una bella serata che non è stata solo e unicamente scontata, ma ha vissuto anche di momenti di partecipazione per un progetto messo in campo dal Deus ex machina della squadra: Antonio Baldino.

L’Audax Algherese C5 per la terza stagione consecutiva è nella C2 regionale di calcio A5.
Obbiettivi dichiati da parte del tecnico Baldino,  la conferma della categoria attraverso la salvezza è se fosse possibile migliorare la posizione dello scorso anno ( quarto posto).
“Come mister sono abbastanza soddisfatto del gruppo a mia disposizione – ha affermato Antonio Baldino –  sono sicuro che tra un mese appena si inseriranno i nuovi arrivati, potremmo dire la nostra, senza illuderci, lavorando e sudando per tenere alto il nome della nostra società e della nostra città. Il campo come al solito sarà il giudice indiscusso.
Quest’anno – ha proseguito Antonio Baldino – a livello benefico attueremo una raccolta fondi a favore dell’associazione Pensiero Felice nelle partite casalinghe. In più lavoreremo sin da ora per realizzare un inno dell’Audax C5 che verrà cantato dai ragazzi dell’associazione, insieme ai  bambini del settore giovanile dell’Audax Algherese e la realizzazione di un video percorrendo le vie della città, in sella a alle moto storiche di Vespalguer.tavolo audax.JPG
Altro progetto : a fine campionato sarà realizzata una festa tra il Don Bosco e gli spazi antistanti Lidl e Café del Principe a favore delle famiglie del palazzone colpito dall’incendio lo scorso annoE i programmi dell’Audax Algherese, della sua voglia di fare beneficienza, di dare qualcosa alle persone meno fortunate hanno avuto intermezzi di assoluti valore. Su tutti Mirko Calisai, il campione del mondo di sollevamento a strappo, che della sua Audax non si è mai dimenticato, per lui applusi da parte di tutti. Spazio per l’Asseressore Lalla Cavazzuti, un una sua rara apparizione, che dal palco ha affermato di essere disponibile a ogni richiesta della società. E il saluto del Sindaco Mario Bruno, anch’esso ex giocatore dell’Audax nei suoi trascorsi calciofili. E in prima fila sedevano il Consigliere del Pd Mimmo Pirisi e quello dell’Udc Alessandro Loi, quest’ultimo sponsor di peso e new entry nella soicietà del presidente Gianluca Monaco. e alla fine un rinfresco ha accomunato tutti a un arrivederci al campo di gioco fra sette giorni.

VIDEO