Porto Torres, il Coordinamento lega Salvini strattona il Presidente del Consiglio Bigella

Ci risiamo, dopo la mozione per dichiarare Porto Torres città antifascista ( presentata da PD e di fatto avvallata dai 5Stelle con l’astensione),la locale Giunta 5Stelle per bocca del Presidente del Consiglio Comunale Gavino Bigella si cimenta in una nuova” battaglia”, queste le dichiarazioni del Pres. Bigella: le famiglie arcobaleno siano una realtà anche qui'( fonte Unione Sarda).

Fermo restando il rispetto per le convinzioni dei singoli, chiediamo al Pres. Bigella di occuparsi piuttosto, delle annose problematiche che affliggono la città, disoccupazione ai massimi storici, degrado ambientale, famiglie in stato di emergenza abitativa e di disagio economico, strade urbane in uno stato a dir poco pietoso ecc.

Ci permettiamo di ricordare al Pres. Bigella che lo stesso ricopre l’incarico di amministratore pubblico e che determinate esternazioni (sul social Facebook) nei confronti del Ministro degli Interni Matteo Salvini sono piuttosto esecrabili, infine gli ricordiamo che l’attuale Governo è composto da appartenenti alla Lega ed al M5S ( nel caso in cui se lo fosse scordato. – conclude il Coordinamento lega Salvini Premier Porto Torres – Coordinatore Provinciale Giovanni Nurra