GrIG:”per l’Asinara e Capo Caccia proposte folli”, stroncata la proposta di uno Skywalk

Due proposte dal sen fuggite, l’una del senatore Bachisio Lai (P.D.), l’altra dei Comitati di Borgata di Guardia Grande – Corea, Sa Segada – Tanca Farrà e Maristella.

Ambedue assurde: alberghi a 5 stelle all’Asinara per il sen. Lai, una terrazza panoramica in vetro e cemento a Capo Caccia per il Comitato delle borgate algheresi.

Due scempi ambientali annunciati che meritano solo d’essere rispediti al mittente.

Due proposte senza senso che non si rendono conto che si tratta di parchi naturali, di aree tutelate con vincolo paesaggistico, di S.I.C. e Z.P.S. ai sensi delle normative comunitarie, di aree di conservazione integrale secondo normativa regionale e in base al piano paesaggistico regionale.

All’Asinara le proposte di valorizzazione al cemento di lusso non mancano, a Capo Caccia non mancano, invece, gli interventi di valorizzazione turistica già conclamati come abusivi.